Adempimenti Privacy
May
25

 Il 25 maggio è arrivato!

 ... ma tu non ti sei ancora adeguato al GDPR?

Nessun problema, sei nel posto giusto!

Il 25 maggio 2018 è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR).

Di che cosa si tratta?

È un regolamento europeo obbligatorio in materia di Privacy, a cui bisogna adeguarsi per legge, se non si vuole ricorrere in pesanti sanzioni.

Devi adeguarti alla privacy e non hai ancora fatto niente? Non sai da dove cominciare?  

Ricevi il kit gratuito!

Ti fornirà le basi per impostare l'adeguamento al GDPR!

Che cosa potrai ottenere con il nostro kit gratuito?

  • Un vademecum con i punti salienti per impostare la conformità al GDPR;
  • un questionario per definire nello specifico la tua situazione.

Il nostro vademecum ti indicherà i 5 punti da valutare per impostare il tuo piano di conformità al GDPR in vista della scadenza imminente del 25 maggio 2018.

Ecco i 5 passi preliminari da compiere per predisporre la conformità delle procedure aziendali al GDPR:  

  • Verificare se l'attività è soggetta agli obblighi previsti dal GDPR.
  • Creare una mappatura di tutti i dati personali presenti in azienda e dei trattamenti che vengono effettuati su tali dati.
  • Valutare, per ogni tipologia di dato raccolto, se è legittimo il trattamento. 
  • Valutare l’esistenza e la validità, nell’organizzazione aziendale, di tutti i presidi previsti dalla normativa GDPR, a livello organizzativo e a livello documentale.
  • Considerare, laddove possibile, tutti gli accorgimenti, sia a livello organizzativo che a livello informatico, che consentono la limitazione dell’impatto del GDPR.


In pratica una guida personalizzata per te e per la tua azienda per avere chiara la tua situazione e sapere con certezza quali azioni compiere.

Utile no?

Crea immediatamente il tuo piano di azione! Ricevi subito il kit gratuito!

Che cosa saprai dopo aver compilato il questionario?

Avrai le basi per impostare l'adeguamento al GDPR! 

Compilando il questionario, avrai la possibilità di avere, al costo di € 250,00, un check up della tua azienda che ti fornirà un chiaro report sulla tua situazione in materia di protezione dei dati.

Dove ti trovi adesso 

Qual è la tua situazione precisa rispetto alle norme del regolamento.

Quali rischi corri a non adeguarti

Le sanzioni specifiche che ci sono e sono pesanti per chi non si adegua.

Che cosa devi fare per adeguarti

Una serie di indicazioni pratiche da seguire per essere conferme al regolamento.

Tempi e tempistiche

I tempi di entrata in vigore delle norme e le tempistiche per adeguarsi ad esse.


Non farti cogliere impreparato! Ricevi subito il kit gratuito!

Chi siamo, lo Studio Di Gennaro

Il nostro Studio opera da anni nel settore della protezione dati personali, ed è in grado di fornire soluzioni integrate in materia, in collaborazione con i nostri partner informatici.  

A seguito di emanazione del Regolamento UE 2016/679 meglio noto come GDPR (General Data Protection Regulation) le imprese erano tenute entro il 25 Maggio 2018 ad ottemperare alle nuove normative in materia di trattamento dei dati personali.  

Le imprese che non si sono adeguate entro la data indicata, rischiano di incorrere in sanzioni fino a 20 milioni di € o fino al 4% del fatturato internazionale.  

Alla luce di quanto detto, risulta di tutta evidenza che le imprese dovranno quanto prima procedere a: 

  • verificare se le attuali procedure previste per il trattamento dei dati personali siano conformi a quanto previsto nel GDPR (c.d. “valutazione di impatto privacy”);
  • mettere a punto, sulla base dei risultati dell’analisi, un piano di adeguamento a quanto previsto nel GDPR;
  • valutare se sussista o meno l’obbligo di nomina di un DPO (Data Protection Officer).  


Valutazione di impatto privacy 

Chi è tenuto ad effettuarlo Tutte le imprese che trattino dati personali di cittadini UE.

La procedura

  • verifica col cliente dei flussi di lavoro e delle procedure in essere in materia di protezione dei dati personali;
  • stesura di quadro riepilogativo della situazione e verifica di ottemperanza alle nuove normative;
  • fornitura di report scritto. 


Piano di adeguamento Alle luce delle risultanze, l'azienda dovrà implementare un piano di adeguamento che consente di essere conforme al GDPR evitare sanzioni.  

Nomina DPO In assenza di diverse indicazioni sul punto, viene ritenuta oggi ancora valida l’indicazione fornita in precedenti versioni del Regolamento.  

In particolare rammentiamo che un’azienda è tenuta a nominare un Responsabile della protezione dei dati se la sua attività principale consiste: 

  • nel monitoraggio regolare e sistematico degli interessati su larga scala; 
  • nel trattamento su larga scala di categorie particolari di dati personali o relativi a condanne penali o relative condanne penali e reati.  

Si precisa che il DPO potrà essere un dipendente aziendale (a patto che non sia in conflitto di interessi), oppure un consulente esterno.


Qui trovi la soluzione operativa per adeguarti in tempi rapidi e a costi contenuti.

Ricevi subito il kit gratuito e crea immediatamente il tuo piano di azione!

Referenze

Non ero sicura se la mia attività fosse soggetta all’obbligo dell’adeguamento GDPR o meno, grazie al check up realizzato dallo Studio Di Gennaro mi sono fatta un’idea chiara.

Anna Monticelli – Imprenditrice

Sono molti i dati personali di cui siamo in possesso nella nostra azienda, dopo aver effettuato il check up sono riuscito a capire su quali di questi fosse veramente necessario intervenire con l’adeguamento GDPR. 

Guido Maria Bernasconi – Titolare d’Azienda

Ho trovato il check up utile e di facile utilizzo. Seguendo le indicazioni fornite nel report si riesce a capire in modo pratico in cosa consista l’adeguamento GDPR e quali siano gli oneri da dover rispettare. 

Francesco Longoni – Imprenditore

Dopo aver trovato alcune informazioni frammentarie online su quello che avrei dovuto fare per mettermi in regola, ho pensato che l’adeguamento GDPR sarebbe stata una tragedia per la mia impresa. Con il check up ho capito che l’impatto si sarebbe potuto limitare con piccoli accorgimenti informatici e organizzativi. 

Rebecca Gallo - Imprenditrice

Voglio ringraziare per il materiale ricevuto, quanto complimentarmi per la chiarezza dell'impostazione informativa resa generosamente. Redigerò un documento GDPR nella sua sostanza e vicino alle mie esigenze, grazie alle vostre indicazioni.

Francesco Saretta - Architetto

Check-up

Il nostro Studio si rende disponibile per un effettuare un check-up al costo professionale di € 250,00, volto ad individuare:  

  • le aree in cui è necessario un adeguamento per essere conformi al GDPR,  
  • i costi professionali e le tempistiche di tale intervento.

Prenota subito il check-up per la tua azienda! 

Ottieni il report per l’adeguamento al GDPR!

Acquista il check-up al costo di € 250! (+ iva + cassa 4%)

Kit gratuito

Richiedendo il kit gratuito in materia di protezione dei dati, otterrai:

  •  il nostro vademecum in 5 punti (che è stato pubblicato anche sul sito del Sole24Ore!)
  •  un breve questionario per definire la situazione tua e della tua azienda 
  •  il fac simile del report da noi ideato che fornisce tutte le indicazioni per l'adeguamento al GDPR
  •  la possibilità di acquistare il check-up
  • le faq sul nostro check-up
  •  articoli e approfondimenti sull'argomento

NON PERDERE QUESTA OPPORTUNITÀ!

Crea immediatamente il tuo piano di azione! Ricevi subito il kit gratuito!